FAQ dei promotori di petizioni su YouMove

Qui troverai le risposte alle domande più frequenti degli iniziatori delle campagne YouMove. Per assistenza generale sulla campagna, torna alla nostra pagina guida .

 

Perché la petizione è divisa in due parti, di cui la prima in un riquadro e la seconda nella sezione sottostante?

La parte del riquadro contiene la richiesta vera e propria che avanzi al decisore, ed è quella che firmeranno le persone. Tutto quello che scrivi qui non potrà più essere modificato dopo la pubblicazione della petizione, quindi cerca di essere breve e preciso! Generalmente tre o quattro frasi sono sufficienti per esprimere la richiesta.

La parte sotto al riquadro serve per aggiungere eventuali informazioni extra. Le persone che firmeranno la petizione non sottoscriveranno questa parte del testo. Sei tu a decidere la lunghezza del testo, ma di solito è buona norma scrivere al massimo quattro paragrafi. Potrai modificare questa sezione in seguito e aggiungere degli aggiornamenti.

Il testo del riquadro è la vera e propria petizione che viene firmata da persone vere. Il promotore della petizione non può modificare questa sezione per evitare che i nomi firmatari vengano utilizzati a sostegno di nuovi contenuti per cui non hanno fornito il loro consenso.

Lo stesso vale per il target della petizione: apponendo la loro firma, i firmatari acconsentono all’utilizzo dei loro nomi per il target della petizione. Modificare questo target significherebbe che i dati personali dei firmatari potrebbero essere rivelati a persone a loro sconosciute o a cui non hanno accettato di comunicare i loro nomi.

In alcuni casi legittimi, il testo del riquadro e il target della petizione potrebbero essere modificati dallo staff di WeMove Europe. Se pensi di avere un valido motivo per cambiare il testo, contattaci all’indirizzo youmove@wemove.eu.

Dopo aver pubblicato la petizione in una lingua, potrai creare altre versioni in lingue diverse. Anzitutto, crea la petizione; poi, seleziona la lingua principale e spunta la casella “Questa deve essere tradotta”. Dal menu a tendina scegli la petizione originale oggetto di traduzione.

Se la traduzione è in una delle lingue supportate (EN, DE, FR, ES, IT e PL - NL a breve), la versione nella lingua straniera verrà automaticamente aggiunta dopo la pubblicazione.

Se invece la traduzione è in una lingua diversa, seleziona “pubblica” e contattaci all’indirizzo youmove@wemove.eu: aggiungeremo manualmente la versione nella nuova lingua.

IMPORTANTE: Non dimenticare di selezionare la lingua della petizione nel modulo. Questo passaggio consente al sistema di decidere in che lingua verranno scritti tutti i pulsanti, le intestazioni, i menu, le istruzioni, ecc. nella pagina della petizione.

L'aggiunta di nuove versioni di una petizione in lingue diverse spetta al promotore. In casi eccezionali, ad es. quando decidiamo di promuovere la tua petizione ma non riesci a trovare un traduttore per una lingua rara, possiamo aiutarti noi con la traduzione. Il nostro staff valuterà caso per caso.

YouMove Europe è una nuova piattaforma che con piacere ci impegniamo a far crescere in futuro. Il nostro team sta lavorando alacremente per rendere viva questa realtà, ma è importante ricordare che il suo sviluppo è ancora in corso. Ciò significa che stiamo ancora migliorando la nostra capacità di offrire il pieno supporto in tutte le lingue europee. Lo staff di WeMove Europe lavora attualmente in sei lingue principali: inglese, tedesco, francese, spagnolo, italiano, polacco.

Se lanci una petizione in...

a) EN, DE, FR, ES, IT o PL → la petizione potrà usufruire del supporto linguistico completo:
- il modulo per avviare una petizione sarà nella lingua prescelta
- tutti i pulsanti, le didascalie, le istruzioni, ecc. saranno scritti nella rispettiva lingua
- le e-mail di conferma e condivisione saranno scritte nella rispettiva lingua
- le persone che si uniscono alla community di WeMove Europe tramite la petizione in futuro verranno contattate in questa lingua

b) NL e PT → la petizione avrà il supporto linguistico di base:
- tutti i pulsanti, le didascalie, le istruzioni, ecc. saranno scritti nella rispettiva lingua
- le e-mail di conferma e condivisione saranno scritte nella rispettiva lingua
- alle persone che si uniscono alla community di WeMove Europe tramite la petizione verrà chiesto in quale delle sei lingue supportate desiderano ricevere comunicazioni in futuro.

c) Altra lingua → la petizione avrà il supporto linguistico minimo
- alcuni pulsanti, didascalie, istruzioni, ecc. saranno scritti nella rispettiva lingua, mentre altri potrebbero essere in inglese
- le e-mail di conferma e condivisione saranno scritte in inglese
- le persone che si uniscono alla community di WeMove Europe tramite la petizione in futuro verranno contattate in inglese, a meno che non decidano di cambiare manualmente la lingua.

Puoi scegliere di sostenere YouMove al fine di ampliare il supporto linguistico per la petizione traducendo pulsanti, didascalie, istruzioni, e-mail di condivisione e conferma nella lingua desiderata. Se vuoi aiutarci, contattaci all’indirizzo youmove@wemove.eu.

YSì. Contatta il nostro team all’indirizzo youmove@wemove.eu per richiederlo. Ti invieremo il codice HTML del widget.

Comunicaci quale lingua mostrare come versione predefinita. La petizione nel widget avrà il normale strumento di cambio di lingua per passare alle altre traduzioni. Se la tua pagina web è scritta in diverse lingue straniere, e vuoi avere una lingua straniera differente come impostazione predefinita in ciascuna di esse, ti occorreranno diversi codici.

Puoi modificare l’altezza e la larghezza del widget cambiando i rispettivi valori nel codice. Per il momento, i font, i colori e il layout complessivo del widget non possono essere variati. Stiamo lavorando su questa funzionalità.

Sì, è possibile, ma soltanto un membro di WeMove può farlo. Contattaci all’indirizzo youmove@wemove.eu e inviaci il file che desideri aggiungere, lo caricheremo noi nella pagina della petizione.

Il modulo genera automaticamente due intestazioni per le due parti del testo: “Petizione” e “Perché è importante?”. Queste diciture si adattano alla maggioranza delle campagne, ma non a tutte. A volte è preferibile intitolare il testo “Lettera aperta” o “Appello” o “Manifesto” o altro. Questa operazione può essere fatta soltanto manualmente dal nostro staff, quindi dovrai chiedercelo inviando un’e-mail all’indirizzo youmove@wemove.eu.

Nel caso delle organizzazioni no-profit, è possibile avviare una collaborazione con WeMove Europe per la campagna. Contattaci all’indirizzo youmove@wemove.eu per ulteriori informazioni.

Le persone che firmano la petizione acconsentono alla comunicazione dei propri dati per lo scopo della campagna. Ciò significa che questo elenco viene generato soltanto per la consegna della petizione o per altre occasioni significative della campagna. Soltanto in alcuni casi specifici possiamo generare l’elenco delle firme e consentire al promotore della campagna di visualizzarlo. Nell’elenco non includiamo indirizzi e-mail o altri dati di contatto.

Possiamo generare un elenco di firme in formato .xls e/o .pdf, e il file può essere formattato in uno dei modi seguenti:
1. M. Rossi, Italia, Ho a cuore questo argomento!; o
2. Mario R., Italia, Ho a cuore questo argomento!

È inoltre possibile avere un formato più breve senza commenti.

Una volta al mese possiamo generare statistiche semplici relative alla tua campagna, che comprendono il numero di firme diviso per lingue o paesi, e migliori fonti di provenienza delle firme. Queste statistiche sono disponibili, su richiesta, per le petizioni con almeno 1.000 firme.

Avviare una petizione non significa automaticamente renderla visibile agli altri; aggiungere la petizione nella pagina web di YouMove di solito non ne aumenta la visibilità. Affinché le persone possano vederla e firmare, dovrai promuovere la petizione tramite altri canali: messaggi privati, social media, e-mail, ecc. Usa i tuoi contatti privati e istituzionali per convincere le persone a firmare e condividere la petizione. Ricorda di aggiungere nel modulo della petizione dei testi interessanti e accattivanti per la condivisione sui social media.

La homepage di YouMove (https://www.wemove.eu/your-campaign-starts-here) è la pagina dove trovi le petizioni che stanno riscontrando un notevole successo, che sono particolarmente urgenti o pertinenti per la situazione attuale, oppure semplicemente che hanno bisogno di un impulso finale per arrivare al traguardo. Il nostro team decide quali petizioni vengono pubblicate nella pagina iniziale. Inoltre, le petizioni che rispecchiano i valori di WeMove e hanno una richiesta chiara hanno maggiori probabilità di arrivare nella homepage di YouMove.

Se pensi che la tua petizione rispetti questi requisiti ma non è stata pubblicata nella homepage di WeMove, contattaci all’indirizzo youmove@wemove.eu.

Nota: pubblicare la petizione sulla pagina web non si traduce necessariamente in un notevole aumento di firme da parte dei membri. Canali quali i social media, le e-mail e i messaggi privati sono molto più efficaci per raccogliere un significativo numero di firme, quindi dedica il tempo alla promozione della tua petizione su queste piattaforme.

È preferibile fare promozione sui social media in un momento particolare per la politica legato alla richiesta della petizione (es: una riunione importante in cui si prenderà una decisione, notizie legate alla petizione, periodo in cui l’argomento è di tendenza, ecc.). Per questa ragione, principalmente promuoviamo le petizioni di YouMove che sono particolarmente urgenti o pertinenti per la situazione attuale, che stanno riscontrando un notevole successo e rispecchiano i nostri valori. Ricorda che la promozione sui social media non è sempre possibile per via del nostro fitto calendario di pubblicazioni.

Se la campagna sta ricevendo attenzioni e hai del materiale interessante come grafiche, video o articoli legati alla campagna che vorresti venisse pubblicizzata sui nostri social media, contattaci all’indirizzo youmove@wemove.eu e inviaci il materiale.

Lanciare una petizione non implica automaticamente che verrà inviata per e-mail ai membri di WeMove Europe. In generale il team privilegia campagne a) urgenti, b) che hanno buone possibilità di raggiungere i loro obiettivi, c) che attirano l’interesse del pubblico e d) che riguardano argomenti che secondo noi potrebbero interessare altri membri di WeMove Europe. Iniziamo sempre inviando e-mail a un ristretto gruppo di persone, e soltanto in seguito decidiamo se e come promuovere ulteriormente la campagna, sulla base dell’engagement del gruppo di persone con la campagna stessa.

La decisione di inviare o non inviare una petizione per e-mail è anche legata al numero di altre campagne attive in quel momento su WeMove Europe: dobbiamo assicurarci che i membri di WeMove Europe non siano subissati dalle troppe e-mail. Poche sono le campagne che il nostro ristretto team di membri è in grado di gestire contemporaneamente. Ma è proprio per questo che abbiamo creato YouMove, per dare a tutti la possibilità di avviare campagne su argomenti che stanno a cuore alle persone.

È possibile farlo soltanto tramite il nostro sistema interno e soltanto per le petizioni che hanno raccolto un numero elevato di firme. Puoi scrivere il messaggio, che noi dovremo approvare per poi inviarlo a nome tuo. Soltanto le persone che hanno accettato di essere contattate riceveranno il messaggio. Ricorda che per via delle ridotte dimensioni del nostro team, non è sempre possibile inviare messaggi.

Altri metodi di contatto dei firmatari sono disponibili per le organizzazioni che decidono di avviare una collaborazione con WeMove Europe relativa alla campagna..