Aiuto per le persone in fuga dall'Ucraina

A marzo del 2022 in meno di 24 ore siamo stati in 70.000 a chiedere protezione per tutte le persone in fuga dall'Ucraina. E i nostri leader ci hanno ascoltato, così come le migliaia di persone uscite per le strade d'Europa.

I ministri dell’ interno europei hanno deciso all'unanimità di invocare una legge speciale per la prima volta nella storia (la direttiva sulla protezione temporanea).

Questo significa che i cittadini ucraini e i cittadini non comunitari che vivono in Ucraina e che non sono in grado di tornare in sicurezza nel loro paese d'origine, otterranno rapidamente dei permessi di soggiorno nei paesi dell'Unione Europea. Potranno lavorare e avere accesso all'assistenza medica. Questa è una vittoria monumentale per le persone in fuga.

Ciò nonostante ci sono ancora persone che saranno lasciate indietro - studenti stranieri e lavoratori temporanei.

Questo perché non tutti i rifugiati sono trattati allo stesso modo. Ed è per questo che dobbiamo assicurarci che l'Europa protegga TUTTE le persone che fuggono dalla guerra.

Ti potrebbe piacere

Tutti gli articoli