Come ci finanziamo

WeMove Europe si fonda su un principio cardine: l’indipendenza politica e finanziaria. Non permettiamo che la ricerca della stabilità economica intralci la strada della nostra indipendenza. Non riceviamo finanziamenti da grandi corporazioni, governi o istituzioni statali per poter continuare a lanciare campagne su argomenti collegati alle grandi aziende e restare politicamente indipendenti. Collaboriamo con donatori che non impongono condizioni politiche che possono anche solamente tentare di limitare la nostra missione o la nostra indipendenza. I nostri finanziamenti attualmente provengono da membri in tutta Europa che sostengono il nostro lavoro (80%), fondazioni progressiste (15%) e partner (5%).

Vogliamo essere trasparenti e responsabili in merito alle nostre modalità di finanziamento e di spesa delle donazioni che riceviamo. Le informazioni riportate di seguito hanno proprio questo obiettivo. Se hai domande o commenti relativi alle informazioni presenti in questa pagina, non esitare a contattarci.

Ricavi 2019

Da dove provengono i finanziamenti WeMove?

Nel 2020 le fonti di finanziamento di WeMove Europe sono state così ripartite: membri in tutta Europa (80%), fondazioni progressiste (15%) e partner (5%). Un resoconto più dettagliato dei nostri ricavi relativi al 2019 è disponibile nel grafico accanto.

La sezione principale del nostro budget è costituita da donazioni di 5 e 10 Euro provenienti da migliaia di persone in tutta Europa, molte delle quali donano mensilmente con donazioni regolari. Essere sostenuti dalle persone significa anche questo: ognuno di noi dona in base a ciò che può permettersi. La donazione media si aggira intorno ai 14 €, ma può variare; ogni singola donazione, che sia pari a 1 € o 500 €, ci aiuta a dirigerci verso la realizzazione la nostra missione.

Quando siamo partiti, nel settembre 2015, siamo stati in grado di farlo grazie ai generosi finanziamenti di Campact.de, l'organizzazione gemella di WeMove in Germania. A loro andranno sempre i nostri ringraziamenti per averci aiutato a iniziare quest'avventura e darci la stabilità necessaria per iniziare a camminare con le nostre gambe.

Le seguenti fondazioni progressiste ci hanno finanziato in diversi momenti, a partire dalla nostra nascita nel 2015: la European Climate Foundation, la Charles-Leopold-Mayer Foundation, la Open Society Foundation for Europe.

Spese 2019

Come spende i miei soldi WeMove?

WeMove Europe è un'organizzazione dinamica. Lavoriamo in tutto il continente, attualmente con 6 lingue diverse, e progettiamo di espanderci ulteriormente. Il nostro obiettivo principale è condurre campagne che portino a una trasformazione reale e profonda in Europa, dove le persone e il pianeta vengono prima di tutto. Il nostro team è piuttosto piccolo: 26 dipendenti (di cui 12 part-time). Seguiamo obiettivi formidabili, che coinvolgono società o governi.

Nel grafico accanto troverai maggiori dettagli sulla spartizione delle spese di WeMove Europe nell'ultimo anno fiscale.

Leggi cosa facciamo e come lanciamo campagne in tutta Europa per avere una panoramica più chiara di ciò che rappresenta WeMove:

Le donazioni mensili regolari dei nostri membri vanno a finanziare le attività legate alle campagne, i costi delle campagne, i materiali necessari per la conduzione delle campagne, le evetuali giornate di azione e altro supporto necessario per rendere efficaci le nostre iniziative. Lo sforzo richiesto per tradurre e localizzare il contenuto prodotto in 6 lingue è enorme. Prestiamo particolare attenzione alla questione della privacy e della sicurezza dei dati. Utilizziamo attivamente programmi, strumenti e server basati in Europa soggetti a rigide normative sulla privacy. Gli strumenti già disponibili e a buon mercato sono per lo più ospitati negli Stati Uniti, e questo non è compatibile con i nostri standard sulla privacy. Le nostre piattaforme e il team tecnico lavorano infaticabilmente per creare e personalizzare strumenti che garantiscano il successo delle nostre campagne proteggendo la sicurezza e la privacy online. Scopri di più nella nostra informativa sulla privacy.

Se raccogliamo fondi per un'azione specifica, ma il denaro non è sufficiente, ci metteremo in contatto per spiegare la situazione e i progetti necessari per realizzare l'azione. In ogni caso, avrai la possibilità di richiedere un rimborso per la tua donazione.

Se doni a favore di una campagna specifica, la tua donazione sarà impiegata per quella campagna, comprese le spese relative quali, ad esempio, le consegne ai responsabili delle decisioni, la ricerca, la traduzione, eventuali costi di viaggio, l’infrastruttura IT. Se doni per una specifica strategia della campagna, come stampare un annuncio su un giornale o una protesta locale, i tuoi soldi andranno a finanziare quell'azione. Qualsiasi donazione che vada oltre quanto necessario per una strategia specifica andrà a favore della campagna in generale.

Riceverò aggiornamenti su come viene utilizzata la mia donazione?

Se hai donato per una campagna specifica, una strategia della campagna o se hai impostato una donazione mensile regolare all'organizzazione, in ogni caso ti faremo sapere dove è andata a finire la tua donazione. Queste informazioni quasi sempre sono contenute in una delle nostre e-mail che illustrano all'intera comunità il successo di una specifica campagna, azione o strategia. Ma se hai domande, non esitare a scriverci a donation@wemove.eu.

Cosa succede quando vengono raccolti più soldi di quanti necessari per una specifica campagna?

Molto raramente WeMove Europe si è trovata in questa posizione. Nel caso in cui raccogliessimo denaro per una strategia relativa a una specifica campagna (es. Inserzione su un giornale) e venissero raccolti più soldi del necessario, allora queste risorse andrebbero convogliate verso un'altra strategia di quella campagna. Se invece dovesse verificarsi il caso in cui sono stati raccolti più soldi del necessario per una campagna specifica, la donazione andrebbe a finanziare campagne su un argomento simile. Se ciò non fosse possibile, la donazione andrebbe utilizzata per la ricerca di ulteriori opportunità di campagna o di sviluppo tecnologico per nuove strategie della campagna. Inoltre, è importante sottolineare che le donazioni raccolte non determinano il numero dei membri del personale impiegati per vincere una determinata campagna.

Cosa succede quando vengono raccolti soldi per altre organizzazioni e altri movimenti?

WeMove Europe collabora con una rete straordinaria di movimenti e partner in tutto il continente europeo. Normalmente due sono i diversi scenari che ci vedono coinvolti nella raccolta di fondi insieme ad altre organizzazioni.

Il primo si verifica quando conduciamo o contribuiamo a un’azione insieme ai nostri partner. Potrebbe essere l'acquisto di cartelloni pubblicitari in tutta Bruxelles, l’organizzazione di sondaggi a livello europeo su una questione su cui stiamo lavorando, la partecipazione a una marcia per il clima in una città specifica, la condivisione di spese legali di un'azione congiunta che stiamo intraprendendo con i partner, ecc. In questi casi concordiamo in anticipo l’importo con cui WeMove potrebbe contribuire all'azione specifica. Poi ci rivolgiamo alla comunità. Se viene raccolta una somma maggiore rispetto a quanto necessario per l'azione, il denaro in eccesso va a finanziare altre azioni per aiutare a vincere quella campagna (magari invece di far pubblicare un annuncio sul giornale, potremmo programmarne due, o invece di avere soltanto sondaggi, possiamo sfruttare il denaro per assumere anche esperti dei media per aiutare a distribuire i risultati in tutta Europa, ecc.). Se i fondi raccolti non sono sufficienti, contribuiamo comunque all'azione, prendendo i soldi dal budget che abbiamo stanziato per quella campagna.

Il secondo scenario si verifica nei momenti specifici in cui riteniamo che la community di WeMove Europe possa avere un impatto maggiore raccogliendo fondi direttamente per organizzazioni o movimenti. Ad esempio, durante le proteste del 2016 in Polonia contro una legge draconiana per vietare completamente l'aborto nel paese, la community di WeMove ha raccolto 16.000€ a favore dei diritti delle donne e dei gruppi di donne volti a combattere questa legge. Un altro esempio è stato quando durante le rigide condizioni invernali nel 2017, i rifugiati bloccati in Grecia e Serbia hanno dovuto affrontare temperature sotto lo zero senza riparo, vestiti o cibo: in questo caso la community di WeMove ha raccolto 70.000€ destinati alle organizzazioni che aiutano le persone di questi paesi a sopravvivere all'inverno.

Dopo queste due incredibili esperienze, abbiamo notato che circa il 5% del denaro raccolto è stato utilizzato per spese amministrative (spese bancarie, commissioni di carte di credito, costi contabili interni ed esterni, ecc.) sostenute da WeMove per poter donare l'intera somma delle donazioni alle organizzazioni. Per questo, abbiamo deciso che nelle future azioni di crowdfunding destinate ad altre organizzazioni e movimenti, il 95% di queste donazioni andrà direttamente al beneficiario, mentre il 5% sarà trattenuto per coprire le spese amministrative.

Di seguito puoi trovare altre risposte alle FAQs sulle nostre donazioni!

WeMove è orgogliosa di poter garantire standard estremamente elevati in termini di privacy e sicurezza dei dati e questo vale in particolare per la tua donazione.

Utilizziamo la tecnologia SSL a 128 bit per proteggere le tue donazioni, proprio come fa una banca. Ciò significa che tutti i dettagli sono crittografati e nessun altro può leggerli. Non è solo per le tue donazioni, ma queste misure di sicurezza si estendono a quando firmi una campagna o compili un sondaggio.

Per le donazioni con carta di credito, utilizziamo Stripe, un fornitore comune di transazioni bancarie online, per elaborare in modo sicuro le tue donazioni. Utilizziamo CiviCRM per elaborare e gestire le donazioni effettuate con addebito diretto. Offriamo anche la possibilità di pagare tramite PayPal, quindi una volta che un utente è stato trasferito al sito web di PayPal per effettuare una donazione, non siamo in grado di controllare cosa succede sul sito web di PayPal. È importante notare, per coloro che desiderano effettuare una donazione, che le commissioni per l'addebito diretto o i trasferimenti di denaro diretti al nostro conto bancario sono molto inferiori rispetto alle donazioni che riceviamo da carte di credito o PayPal.

In qualsiasi momento lo desideri, possiamo annullare la tua donazione. Tutto quello che devi fare è inviare un'e-mail a donation@wemove.eu e risponderemo alla tua richiesta entro pochi giorni lavorativi.

Se hai commesso un errore nella donazione, sia che si tratti di una donazione una tantum o di una donazione regolare, possiamo offrirti un rimborso completo se ci invii un'e-mail entro 3 mesi dalla donazione. Inviaci un'e-mail a donation@wemove.eu e risponderemo alla tua richiesta nel minor tempo possibile.

Per le donazioni ricorrenti, il nostro team è disponibile per apportare modifiche alla tua donazione in qualsiasi momento, sia che si tratti di modificare i dettagli della donazione, aumentare l'importo o diminuirlo. Per le donazioni una tantum ti chiediamo di scriverci entro tre giorni dall'effettuazione della donazione per eventuali modifiche. Scrivici a donation@wemove.eu

Per rimborsi e annullamenti, fare riferimento al punto precedente.

Offriamo varie forme di pagamento per consentire a tutti di contribuire utilizzando i metodi preferiti. Le commissioni variano a seconda dei fornitori di servizi di pagamento e verranno sottratte dalla tua donazione: Sepa Direct Debit: 0,5%, PayPal: 1,2% e carta di credito: 1,4%.

WeMove Europe SCE mbH è registrato in Germania presso il tribunale distrettuale di Charlottenburg con il numero GnR 777 B. La sede legale è Planufer 91, 10967 Berlino, Germania.

Una SCE (societas cooperativa Europaea) è una società cooperativa europea. WeMove è quindi una cooperativa europea registrata. Questa forma giuridica mira a facilitare le attività transfrontaliere e transnazionali delle cooperative ed è richiesta per unire i residenti di più di un paese dell'UE. Ciò significa che come entità giuridica è riconosciuta a livello europeo. Il motivo per cui WeMove SCE è registrato in Germania è che deve essere fisicamente basato in un paese dell'UE e tale processo è più semplice in Germania che in altri paesi, ma il suo status è veramente europeo, proprio come il lavoro che facciamo.

Per ulteriori informazioni sulle società cooperative europee: https://ec.europa.eu/growth/sectors/social-economy/cooperatives/european...

I conti di WeMove SCE mbH sono verificati dal "Prüfungsverband deutscher Konsum- und Dienstleistungsgenossenschaften".

La responsabilità finanziaria di WeMove SCE mbH spetta al direttore esecutivo e al consiglio di amministrazione. Il direttore esecutivo è Laura Sullivan. Il consiglio di amministrazione è composto da Blanche Shackleton (Regno Unito), Dr. Alberto Alemanno (Italia), Christoph Bautz (Germania), Magda Stoczkiewicz (Belgio), Sonia Reines-Djivanides (Belgio) e Gaëtan Vanloqueren (Belgio).

Nota: non abbiamo richiesto lo stato di ente di beneficenza per WeMove SCE e pertanto non emettiamo alcuna ricevuta di donazione. Seguendo questo percorso riduciamo così i costi amministrativi e garantiamo l'indipendenza politica. In Germania, ma anche di più in molti altri paesi dell'UE, la legge sulla beneficenza limita il lavoro dei movimenti di cittadini come il nostro che spesso può essere politicamente scomodo.

Il personale di WeMove è retribuito in base a diversi criteri, a seconda dell'esperienza, del ruolo nell'organizzazione, del costo della vita e dello stipendio competitivo nel luogo in cui vivono. Vogliamo utilizzare con criterio il denaro dei nostri donatori, ma vogliamo anche che il nostro personale riceva uno stipendio dignitoso e puntiamo a raggiungere entrambi gli obiettivi con la nostra struttura salariale. Inoltre, questa struttura si basa anche sul livello di retribuzione offerto anche da altre ONG al loro personale.

Dona adesso a WeMove Europe!